La nostra storia

Passione, dedizione, ambizione, sono queste le basi sulle quali è nato l’unico allevamento italiano di Pumi: Italianstyle Pumi Kennel (ex Pumidoro)

La passione per i cani ed il mondo cinofilo in tutte le sue forme, la dedizione e l’ambizione di una ragazza, Aurora Lovison che, dopo una brillante carriera di Junior Handler portata ai massimi livelli in tutto il mondo, decide nel 2005 di dare vita ad un progetto allevatoriale della razza Pumi. Innamoratasi a prima vista di un soggetto e del suo aspetto così simpatico proprio alla mondiale cinofila di Dortmund, Aurora decide di volerne sapere di più di questa particolare razza, pressoché sconosciuta in Italia; comincia quindi a documentarsi, a raccogliere informazioni sul piccolo cane da pastore ungherese, ne studia le origini, il carattere, lo standard, le genealogie, tutto ciò che può soddisfare la sua curiosità. Ed è da qui che l’amore per il Pumi si concretizza nell’acquisto di colei che dà il via all’allevamento: Szurkebarat Csalogany detta Pimpy. Direttamente dall’Ungheria e, per la precisione, dal miglior allevamento ungherese (Szurkebarat Kennel), Pimpy arriva in casa Lovison dove ad accoglierla ci sono entusiasmo, adrenalina, la voglia di vivere e scoprire direttamente le qualità tipiche della razza. Qualità che non tardano a farsi notare, a partire dal carattere, l’intelligenza, la versatilità e la disponibilità, la facilità di apprendimento, per arrivare a quello per cui Pimpy è nata: vincere! La piccola Pumi silver grey, infatti, riscontra da subito i primi successi alle esposizioni cinofile, che saranno il punto di partenza di una carriera impressionante tanto da diventare con gli anni e con l’esperienza di handler di Aurora, il Pumi più titolato di sempre.

L’enorme soddisfazione dei risultati ottenuti e la sempre più grande convinzione del valore della razza portano Aurora alla decisione di andare alla ricerca di un ulteriore soggetto e la scelta ricade su una femmina bianca proveniente dallo stesso allevamento ungherese, Szurkebarat Eca Hello-Kitty detta Kitty, la quale non delude le aspettative diventando nel tempo una pluricampionessa affermata. Aurora capisce quindi che è arrivato il momento che l’Italia conosca questo splendido cane dalle numerose risorse: dall’orgoglio e stima che la famiglia ripone su Pimpy e, dopo un’accurata scelta di colui che ne sarebbe diventato il papà, (Karvakorvan Timotei) il 27 settembre 2009 nascono infatti i primi 6 Pumi italiani, 4 maschi e 2 femmine: Aramis, Athos, Porthos, D’Artagnan, Milady e Costance. Crescendo, i cuccioli danno prova della qualità di cui vanta il Kennel e vengono venduti all’estero e in Italia. Uno di loro, Aramis, è il terzo Pumi di Aurora, il primo maschio dell’allevamento. Grazie agli importanti successi espositivi, Aramis viene richiesto per l’attività riproduttiva all’estero; oggi vanta numerosi figli (33) di cui molti già campioni.

Nel 2012 si arriva quindi alla seconda cucciolata di Pimpy dalla quale nascono i Fantastici 4, tre maschi ed una femmina: Pumidoro Reed Mister Fantastic, Johnny the Italian Torch, Ben The Wonderful Thing, Sue The Invisible Pumidoro.

Due di loro portano un pezzo di Italia negli Stati Uniti, Sue diventa campionessa mondiale nel 2015!

PumidoroAramis

Foto300x300pumi Aramis

Szurkebarat Eca HelloKitty

kitty.300x300

Szurkebarat Csalogany

Pimpy

April O'Pumidoro

April O'Pumidoro

Nel 2013, conclusa l’attività riproduttiva della “regina” Pimpy, si progetta la prima per Kitty. E quale migliore decisione se non quella di incrociare le loro due linee genealogiche: da Aramis e Kitty nascono così 7 cuccioli: Pumidoro Splinter at Longsdyle, Donatello Il Barone Rampante, Raffaello Pepe di Persia, Michelangelo il  Piccolo Principe, Leonardo Da Vinci, Casey The Grey Shark, April O’Pumidoro. Con questa cucciolata si arriva finalmente ad avere molte richieste da parte di italiani; sei infatti rimangono in Italia, Leonardo migra in California. L’unica femmina, April, è il quarto Pumi che entra a far parte della famiglia; oggi ha due anni e ha già riscontrato i primi successi anche a livello europeo e mondiale.

Nel 2014 l’allevamento viene riconosciuto ufficialmente diventando “Italianstyle Pumi Kennel”. La qualità della terza cucciolata è tale che l’anno successivo si ripete l’accoppiata vincente Aramis x Kitty da cui nascono 2 femmine e 4 maschi, oggi di un anno e tutti, tranne Aladdin che vive in Francia, vengono venduti in Italia: Italianstyle Aladdin, Italianstyle Avatar, Italianstyle Asterix, Italianstyle Abigail, Italianstyle Ariel, Italianstyle Alvin. 

A fine anno 2015 Aurora progetta la seconda cucciolata con affisso Italianstyle e decide, dopo aver visto la splendida crescita e il fantastico carattere della dolce April, che sarà proprio lei a diventarne la mamma. Il 1° febbraio 2016 nascono quindi da April e Szimat i 7 cuccioli della  B-litter, 4 femmine e 3 maschi: Italianstyle Barbie, Italianstyle Betty Boop, Italianstyle Biancaneve, Italianstyle BlueBell, Italianstyle Batman,  Italianstyle BugsBunny, Italianstyle Bob King of Minions. I bellissimi cuccioli vengono venduti in Italia e in Francia con l’ambizione di diventare campioni di agility, o di bellezza o di sheepdog.

Ad oggi l’allevamento vanta soggetti di estrema qualità e tipicità in tutto il mondo: Stati Uniti, Repubblica Ceca, Inghilterra, Germania, Svezia, Irlanda, Francia, Italia. Sono tutti dotati di un eccellente carattere, equilibrati, dinamici, affettuosi e di compagnia, perfettamente in grado di convivere con altri cani e animali ed impiegati in varie attività quali agility, pet-therapy, obedience

Tutto questo, l’affidabilità e l’amore di una ragazza che ha saputo fare di una passione un ammirevole lavoro, costituiscono la base da cui partire per avere, grazie ai campioni di ieri e di oggi, i campioni di domani!

Testo: Giulia Bertolin

Translate »